Arbitro per le Controversie Finanziarie

Con Delibera n. 19602 del 4 maggio 2016, la Consob ha istituito l’Arbitro per le controversie finanziarie (di seguito, “Arbitro”) e ha adottato il Regolamento di attuazione dell’articolo 2, commi 5-bis e 5-ter, del decreto legislativo 8 ottobre 2007, n. 1791, con il quale sono state stabilite le modalità di svolgimento delle procedure di risoluzione extragiudiziale delle controversie presso l’Arbitro e individuati i criteri di composizione del relativo organo decidente (di seguito, il “Regolamento”).

La Delibera attribuisce inoltre alla Consob il compito di adottare le disposizioni di attuazione del Regolamento, disciplinanti l’organizzazione e il funzionamento dell’Arbitro, determinandone altresì la data di avvio dell’operatività, e detta, tra l’altro, disposizioni transitorie e finali per consentire la “sostituzione” della Camera di Conciliazione e Arbitrato con l’Arbitro.

Per ogni ulteriore  informazione e approfondimento si rimanda al sito Internet dell'Arbitro per le controversie finanziarie a questo link: http://www.acf.consob.it/